Ana səhifə

Contenuti: competenza lessicale


Yüklə 41.28 Kb.
tarix25.06.2016
ölçüsü41.28 Kb.

Lucio Dalla - “L’anno che verrà”


Contenuti:

  1. competenza lessicale: formule epistolari formali e informali

  2. competenza grammaticale: consolidamento forme ed usi futuro semplice regolare e irregolare, uso di alcuni avverbi di tempo

  3. competenza pragmatico-comunicatva: usare l’ironia, parlare delle proprie speranze, usare adeguatamente le formule epistolari

  4. competenza culturale: la società italiana alla fine degli anni ’70.


Livello QCER: A2/B1
Durata: 90 minuti

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––



La fine degli anni ’70

La società italiana alla fine degli anni ’70 si trova a raccogliere le macerie di un periodo difficile in cui hanno regnato la paura, la diffidenza, l’impegno sociale e politico spesso portato alle estreme conseguenze (stragi, rapimenti, manifestazioni finite nella violenza…).

Dall’altra parte questo clima di pesantezza porta anche ad una voglia di svago, ad un bisogno di leggerezza e di ritorno alla sfera personale. Cala così in parte l’impegno politico e nascono nuove speranze per un futuro migliore e più tranquillo.
Guarda la scena finale del film Il Belpaese del 1977, che ben rappresenta il passaggio da un clima sociale all’altro, poi descrivi la situazione (cosa fa il protagonista, come reagiscono le persone intorno, dove si svolge la scena, come finisce).

http://www.youtube.com/watch?v=sK6wMBLw0lQ

Lucio Dalla e “L’anno che verrà”
Lucio Dalla, uno dei più famosi e innovativi cantautori italiani, ha racchiuso nella canzone L’anno che verrà, scritta nel 1978, molti dei temi citati sopra: gli anni difficili appena passati in cui le persone hanno smesso di svagarsi, di dialogare e hanno coltivato la paura reciproca; le speranze (forse illusorie) per un nuovo periodo di serenità.

Attività 1 - Ascolta la canzone “L’anno che verrà” http://youtu.be/CfGARFfRZdc una prima volta senza guardare il testo e rispondi alle domande.


  • Di cosa parla?

  • Come ti sembra il tono (serio, ironico...)?



Attività 2 - Ascolta la canzone almeno due volte con il testo davanti e completa con le parole o le espressioni mancanti.
Caro amico ...................................così mi distraggo un po’

e siccome sei molto lontano più forte .................................

Da quando sei partito c’è una grossa .................................,

l’anno vecchio è finito ormai, ma qualcosa ancora qui non va.

Si esce poco .............................., compreso quando è ........................

e c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla ...........................,

e si sta ............................................................... per intere settimane,

e a quelli che hanno niente da dire, del ........................................................ ne rimane.

Ma la televisione ha detto che il ...............................................

porterà una .......................................................... e tutti quanti stiamo già aspettando.

Sarà ............................................... Natale e festa ..................................,

ogni Cristo ............................ dalla croce, anche .............................. faranno ritorno.

Ci ....................... da mangiare e luce tutto l’anno, anche i muti ................................. parlare

mentre i sordi già lo fanno.

E si farà l’amore ognuno ......................................, anche i preti potranno ............................................ ma soltanto ............................................................,

e senza grandi disturbi qualcuno ............................................,

saranno forse i troppo furbi e i cretini .................................................................

Vedi caro amico, cosa ti scrivo e ............................. e come sono ...............................

di essere qui in questo momento, vedi, vedi, vedi, vedi, vedi ........................................ cosa si deve inventare per poter riderci sopra, per continuare a .....................................

E se quest’anno poi passasse in un ............................, vedi amico mio come diventa ........................................... che in questo istante ci sia anch’io.

L’anno che ............................................... tra un anno ...........................

io mi sto preparando è questa la .................................



Attività 3 -. Dopo avere completato il testo, rispondi anche a queste domande:


  • L’autore dice alcune cose impossibili o inverosimili, per esempio “sarà tre volte Natale”, quali sono le altre?

  • In realtà l’autore pensa che ci sarà una trasformazione oppure no?



Attività 4 -. Collega con una freccia le parole a sinistra (trovate nel testo della canzone) alla loro spiegazione nella colonna a destra.
Distrarsi cambiamento

Siccome momento, attimo

Novità fastidio

Sposarsi poiché

Muto incluso

Disturbo che non può parlare, senza parole

Istante svagarsi

Compreso unirsi in matrimonio

Trasformazione fatto nuovo


Attività 5 -. Leggi la seguente recensione della canzone “L’anno che verrà” tratta da http://www.hitparadeitalia.it/schede/a/anno_che_verra.htm

Una canzone cult, entrata di diritto nell'immaginario collettivo di più di una generazione. Già dal conosciutissimo incipit "Caro amico ti scrivo", dichiara la sua dimensione epistolare, inconsueta per una canzone moderna.

In questa lettera a un amico lontano, quelle che sembrano divagazioni e riflessioni private acquistano un significato a tratti politico, inteso come partecipazione ai problemi e alle angosce e speranze di tutti. Molti i temi affrontati: l'incapacità di comunicare, il desiderio di una vita libera, il grande bisogno di poter continuare a sperare.

L'Italia usciva dagli anni di piombo e cavalcava un'inflazione superiore al 20%, ma Dalla non lancia invettive o polemiche a buon mercato: la lingua e lo stile sono quelli di un grande autore, capace di emozionare e divertire, sempre al confine tra la metafora e la realtà.

La forza di questa canzone è la possibilità di calarcisi dentro, a qualsiasi fede politica o religiosa si appartenga, senza distinzione. Una canzone universale che ottiene un successo strepitoso e diventa un evergreen.

La melodia è semplice, accattivante, spesso ironica. Appartiene al filone delle ballate popolari di Dalla (in altri tempi si sarebbero definite "ballate folk"), tra cui troviamo alcuni i brani più riusciti del cantautore, da 4 marzo 1943 a La casa in riva al mare, da Caruso a Canzone.

Registrata allo Stone Castle, notissimo studio di registrazione in Brianza, con gli arrangiamenti di Giampiero Reverberi e con la collaborazione di Ron al pianoforte, Ricky Portera alla chitarra, Marco Nanni al basso e Giovanni Pezzoli alla batteria, L'anno che verrà chiude il decennio degli anni '70 con un segno di speranza, e chiude l'album Lucio Dalla, un album "storico" per la musica italiana, rimasto per più di due anni nella classifica dei 33 giri più venduti.
Completa ora la sottostante tabella.

Il critico dice “Molti i temi affrontati: l'incapacità di comunicare, il desiderio di una vita libera, il grande bisogno di poter continuare a sperare”. Dove trovi nel testo questi temi? Associa ad ognuno le espressioni che usa il cantante, come nell’esempio.




Temi




Espressioni di riferimento nel testo

Incapacità di comunicare





Desiderio di una vita libera



E si farà l’amore ognuno come gli va




Grande bisogno di poter continuare a sperare







La Grammatica!
Ripasso grammaticale: IL FUTURO
Completa la regola per il futuro semplice dei verbi regolari
I verbi in –ARE prendono la terminazione –erò, …………., erà, …………, erete, ……….…….

Esempio: GUIDARE. Io ……………………….., tu …………………………, noi.............................

I verbi in –ERE prendono la terminazione - ………, -erai, ………., -eremo, …….….., -eranno

Esempio: CORRERE. Tu…………………………., lei…………………………, voi………………..

I verbi in – IRE prendono la terminazione – irò, …………….., -irà, …………, -irete, ………...

Esempio: PARTIRE. Lui………………………….., noi………………………., loro………………



Attività 6 -. Trova i verbi al futuro nel testo della canzone. Sono tutti regolari? Quali sono irregolari e come si coniugano?

Attività 7 -. Fai una frase con ogni verbo trovato nel testo.

Attività 8 -. Completa le previsioni guardando le immagini. Usa i verbi al futuro, scegliendo tra quelli indicati sotto.

arrivare - essere (4 volte) – mantenersi - piovere - diminuire - spostarsi



Lunedì 28 Ottobre, nelle regioni dell’estremo Nord Ovest ci …………………il sole, mentre al centro Nord e Nord Est ……………………………o ……………………..nuvoloso.

Nel centro Italia e sulle isole invece il tempo ………………piuttosto bello, con sole in quasi tutte le regioni.

Martedì 29 il maltempo ……………………………….anche sulle regioni del Nord Ovest e sulla Liguria ci …………………………….anche temporali, mentre al centro e al Sud ……………………………..soleggiato, eccetto in alcune zone della Toscana, dove probabilmente …………………………………la pioggia.

Martedì ………………………..le temperature nelle regioni del centro e del Nord.

Attività 9 -. Nel testo della canzone ci sono alcuni avverbi di tempo: ormai, ancora e già. Completa le frasi con l’avverbio giusto scegliendo tra i tre proposti.


  1. “Luca, quando andrai alla Posta a pagare la bolletta della luce?”. “Ci sono ………………..stato, ci sono andato proprio stamani!”.

  2. Siete …………………….qui? Non vi avevo detto di andare via?

  3. Avrei voluto fare la maratona, ma ………………………non sono più in tempo per iscrivermi.

  4. Stasera venite a cena da noi, abbiamo …………………gli avanzi della festa di Marco e vogliamo finirli.

  5. Stasera c’è un bellissimo film in televisione, ma lo abbiamo……...…..visto almeno tre volte.

  6. Mia nonna non vuole più uscire, dice che …………..…….è vecchia e non ha interessi.



Attività 10 - Scrivi una lettera ad un amico con le tue speranze per il nuovo anno, personali e sociali.

Attività 11 - Quali formule epistolari puoi usare se scrivi ad un amico, quindi in modo informale? Quando invece scrivi ad una persona che non conosci quali formule puoi usare per iniziare e finire una lettera?

Metti le formule che trovi sotto al posto giusto nella tabella:
gentile signora - cordiali saluti – caro/ cara - distinti saluti – un abbraccio - egregio signor – ciao – a presto


Formali per iniziare







Formali per finire







Informali per iniziare







Informali per finire








Quando usi “spettabile” all’inizio di una lettera?

Attività 12 - Fai una lista delle cose belle da ricordare che ti sono successe nell’ultimo anno.

Attività 13 - E ora Karaoke! Cantiamo L’anno che verrà. http://youtu.be/W1okqmsehFw


www.languagesbysongs.eu



Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©atelim.com 2016
rəhbərliyinə müraciət