Ana səhifə

Mappa mentale in entrata


Yüklə 5.55 Kb.
tarix25.06.2016
ölçüsü5.55 Kb.
Mappa mentale in entrata

La mappa mentale è presentata alla classe come introduzione allo studio dei polinomi al fine di testare i prerequisiti necessari ad affrontare tale unità.

La mappa riguarda l’unità sui monomi; dal concetto centrale sono stati creati i rami relativi a:


Gli studenti sono invitati a completare la mappa sviluppandone i rami ed a svolgere i relativi esercizi inseriti nella stessa.

Tale mappa serve per rappresentare in maniera sintetica le preesistenti conoscenze e testare quanto queste siano state consolidate dagli studenti. La struttura realizzata consente, inoltre, agli allievi di poter fissare e rafforzare il processo di riflessione correlato alla mappa stessa.

In questa mappa sono stati inseriti dei link ad alcuni esercizi in maniera tale da far applicare direttamente le idee sviluppate.

Mappa concettuale in itinere

La mappa concettuale in itinere è presentata con pochi nodi e relazioni per permettere agli studenti di ampliarla man mano che vengono affrontati i nuovi argomenti. Tale modalità rappresenta un valore aggiunto allo studio, in quanto, invitando lo studente a riformulare la mappa man mano che si addentra nell’argomento trattato, egli ha un controllo visivo dei concetti e delle relazioni fissati, ne crea di nuovi e può modificare la struttura precedente; nel compiere queste procedure lo studente rafforza le nozioni precedenti e le riformula in relazione alle nuove sviluppando così un pensiero organico.



Mappa concettuale in uscita

La mappa concettuale in uscita deve essere sviluppata totalmente dagli studenti che, in questo modo, sono chiamati a partecipare attivamente alla propria formazione.



Lo scopo dell’insegnante e degli studenti è di verificare quanto questi ultimi hanno fatto proprie le regole di scomposizione dei polinomi; la mappa infatti è costituita da pochi nodi proposti dall’insegnante come spunto agli studenti invitati a costruire nuove relazioni e ad aggiungere altri nodi.

La verifica sommativa consiste nel completare alcune “frasi bucate” create con il programma “Hot Potatoe” ed è collegata al nodo centrale della mappa. L’insegnante può scegliere di aggiungere altre verifiche in relazione alle attività svolte in itinere.


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©atelim.com 2016
rəhbərliyinə müraciət