Ana səhifə

Comunicato stampa graz, 1 maggio 2013


Yüklə 10.93 Kb.
tarix26.06.2016
ölçüsü10.93 Kb.



COMUNICATO STAMPA Graz, 1 maggio 2013

Il Teatro La Fenice proporrà Otello a Palazzo Ducale
come evento centrale del festival estivo «Lo spirito della musica di Venezia»


Ospite nello stand del Consorzio del turismo di Jesolo all’interno di ITALIAmia, la grande area monografica dedicata all’Italia, la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia partecipa alla Fiera di Primavera di Graz con un suo punto informativo corredato da un distaccamento di biglietteria, presso il quale presenterà al pubblico austriaco la sua programmazione 2013 e 2014, con particolare attenzione al festival estivo «Lo spirito della musica di Venezia» in programma dal 21 giugno al 24 agosto 2013.

Oltre che da un video promozionale proiettato a ciclo continuo e da un’esposizione di locandine storiche delle cinque opere composte da Giuseppe Verdi per la Fenice (Ernani, Attila, Rigoletto, La traviata e Simon Boccanegra), il punto informativo del Teatro sarà arricchito da una piccola mostra di costumi teatrali legati alla grande opera ‘veneziana’ di Giuseppe Verdi, Otello, che comprenderà il costume originale del Moro di Venezia indossato da Mario Del Monaco nella storica edizione del 1966 nel Cortile di Palazzo Ducale, e i due costumi di Desdemona del 1966 e del 2012, ultimo fortunato allestimento del capolavoro verdiano andato in scena lo scorso novembre per l’inaugurazione della stagione del bicentenario della nascita del compositore.

Ripresentato in Giappone lo scorso aprile, Otello costituirà anche l’evento di punta del festival estivo «Lo spirito della musica di Venezia» 2013, con tre rappresentazioni il 10, 14 e 17 luglio nel Cortile di Palazzo Ducale, ambientazione ideale per la sua trama quattrocentesca. L’allusione ai fasti della Repubblica Veneta, riletti attraverso l’occhio universale di Shakespeare, si arricchirà della memoria degli storici allestimenti con Mario Del Monaco realizzati negli anni ’60 nel Cortile del Palazzo, che fecero di Venezia il palcoscenico del mondo per l’interesse artistico e mediatico che suscitarono. Non più ripresa dal 1970, quella felice tradizione verrà rilanciata quest’anno con un allestimento ideato dal regista Francesco Micheli, dallo scenografo Edoardo Sanchi e dalla costumista Silvia Aymonino per essere proposto sia in teatro, come spettacolo inaugurale della stagione 2012-2013, sia all’aperto, sotto il cielo stellato del Cortile di Palazzo Ducale. Il maestro coreano Myung-Whun Chung dirigerà l’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice e un prestigioso cast internazionale, e al regista serbo Emir Kusturica sarà affidata la realizzazione di un film in 3D tratto dallo spettacolo.

Evento di grande suggestione musicale e spettacolare, l’Otello in Palazzo Ducale non sarà però che uno dei tanti appuntamenti di un ampio festival estivo intitolato «Lo spirito della musica di Venezia», che dal 21 giugno al 24 agosto 2013 coinvolgerà solisti, orchestre e gruppi da camera veneziani e internazionali in un progetto di valorizzazione dello straordinario patrimonio musicale veneziano, sia come oggetto sonoro storico, sia come materiale offerto a nuove e stimolanti modalità performative, specchio di una Venezia che poggia sue specificità del passato per protendersi nel terzo Millennio.

Promosso dalla Fondazione Teatro La Fenice in collaborazione con la Regione del Veneto, il Comune di Venezia e la Camera di Commercio, con il patrocinio del Ministero italiano per i Beni e le Attività Culturali, il festival si aprirà il 21 giugno al Teatro La Fenice con Madama Butterfly, l’opera ‘giapponese’ di Giacomo Puccini, presentata in un nuovo allestimento prodotto in collaborazione con la 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Scene e costumi saranno infatti affidati a Mariko Mori, una delle più interessanti artisti contemporanee giapponesi, che collaborerà con il regista spagnolo Àlex Rigola e con il direttore israeliano Omer Meir Wellber a uno spettacolo che si pone come esempio paradigmatico della possibilità di costruire una riflessione sulla contemporaneità a partire dal melodramma.

In scena dal 21 al 30 giugno, Madama Butterfly sarà il primo dei tanti eventi del festival, che giungerà al suo apice a metà luglio con Otello e altre tre importanti iniziative al Teatro La Fenice e, all’aperto, nel Cortile di Palazzo Ducale.

Il 16 luglio la Fenice ospiterà una delle tappe della tournée europea di Keith Jarrett, uno dei grandi nomi del jazz mondiale, che festeggerà i 30 anni del suo leggendario sodalizio con Gary Peacock, contrabbasso e Jack DeJohnette, batteria.

Il 19 luglio, subito dopo l’Otello, Myung-Whun Chung dirigerà un secondo omaggio a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita, con l’esecuzione, sempre nel Cortile di Palazzo Ducale, della sua Messa da Requiem, solisti il soprano Hui He, il mezzosoprano Daniela Barcellona, il tenore Fabio Sartori e il basso Ildar Abdrazakov.

Il 21 luglio alla Fenice sarà di scena la grande danza, con un Gala internazionale dei migliori allievi delle principali accademie di danza, tra cui la Royal Ballet School di Londra, l’École de Danse de l’Opéra di Parigi, la John Cranko Schule di Stoccarda, l’Académie de Danse Princesse Grace di Monaco, la Scuola Accademica Agrippina Vaganova di San Pietroburgo e l’Escuela Nacional de Danza dell’Avana.

Un atteso concerto di musica sacra nella Basilica di San Marco e un concerto di musica barocca nella Scuola Grande di San Rocco costituiranno gli altri perni del Festival, che accanto a queste manifestazioni pervaderà con decine di altre iniziative tutti i luoghi storici della musica a Venezia, da Piazza San Marco ai principali palazzi e chiese veneziane tra cui Palazzo Contarini Polignac, la Basilica dei Frari e la Chiesa della Pietà, per concludersi il 24 agosto con un concerto di musica barocca nella straordinaria cornice naturale di Cortina d’Ampezzo, sulle Dolomiti.








http://www.teatrolafenice.it http://www.facebook.com/LaFeniceufficiale https://twitter.com/TeatroLaFenice





Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©atelim.com 2016
rəhbərliyinə müraciət