Ana səhifə

Mimetismo,adattamento all’ambiente =Paura e vigliaccheria


Yüklə 11.47 Kb.
tarix26.06.2016
ölçüsü11.47 Kb.




Camaleonte Nome volgare di alcuni sauri famosi per la loro capacità di cambiare colore quando vengono disturbati o spaventati, oppure in risposta alla modificazione di parametri ambientali quali la luce o la temperatura. Il cambiamento di colore è causato da ormoni che influenzano lo stato di alcune cellule pigmentate presenti nella cute. Al contrario di quanto si crede, tuttavia, il colore dei camaleonti non sempre cambia in modo da confondere l'animale con l'ambiente. I camaleonti hanno una lingua eccezionalmente lunga e appiccicosa, che estroflettono per catturare gli insetti. Il corpo di questi animali ha una forma insolita e moltissime specie si sono adattate a vivere sugli alberi. Le zampe del camaleonte, lunghe e sottili, tengono il corpo dell'animale sollevato da terra e le dita sono saldate in gruppi opponibili di due o tre, consentendo all'animale di aggrapparsi e arrampicarsi con grande abilità. La coda potente, tenuta arricciata, è anch'essa adatta alla presa. Molte specie di camaleonti hanno la testa ornata da caschi ed elmi ossei, e spesso i maschi hanno corna che usano per combattere. I camaleonti hanno occhi grandi che possono muoversi indipendentemente l'uno dall'altro, in molte direzioni, non hanno membrana timpanica esterna; alcuni di essi sono lunghi pochi centimetri, mentre altri arrivano a misurarne 63.

Mimetismo ,adattamento all’ambiente =Paura e vigliaccheria.

(Genesi cap. 3)]Ma il Signore Dio chiamò l'uomo e gli disse: «Dove sei?». [10]Rispose: «Ho udito il tuo passo nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto».


Lingua lunga e vischiosa =le bugie e la lingua


(Matteo cap. 26)[69]Pietro intanto se ne stava seduto fuori, nel cortile. Una serva gli si avvicinò e disse: «Anche tu eri con Gesù, il Galileo!». [70]Ed egli negò davanti a tutti: «Non capisco che cosa tu voglia dire». [71]Mentre usciva verso l'atrio, lo vide un'altra serva e disse ai presenti: «Costui era con Gesù, il Nazareno». [72]Ma egli negò di nuovo giurando: «Non conosco quell'uomo». [73]Dopo un poco, i presenti gli si accostarono e dissero a Pietro: «Certo anche tu sei di quelli; la tua parlata ti tradisce!». [74]Allora egli cominciò a imprecare e a giurare: «Non conosco quell'uomo!».

Rendere testimonianza.

(Giovanni cap. 13)[34]Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri. [35]Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri».



Pigrizia: dove rivolgo il mio sguardo?

(Matteo cap. 8)[23]Essendo poi salito su una barca, i suoi discepoli lo seguirono. [24]Ed ecco scatenarsi nel mare una tempesta così violenta che la barca era ricoperta dalle onde; ed egli dormiva. [25]Allora, accostatisi a lui, lo svegliarono dicendo: «Salvaci, Signore, siamo perduti!». [26]Ed egli disse loro: «Perché avete paura, uomini di poca fede?»

Il Camaleonte fà una serie di azioni per istinto ma a noi è stata data un’intelligenza ,un anima ……………………………………………….



Salmo 27) (26) Con Dio nessun timore

Il Signore è mia luce e mia salvezza,

di chi avrò paura?

Il Signore è difesa della mia vita,

di chi avrò timore?


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©atelim.com 2016
rəhbərliyinə müraciət