Ana səhifə

Massimo moratti IL presidente dell’inter in esclusiva ai microfoni di sky sport nel post partita di milan-inter


Yüklə 6.91 Kb.
tarix26.06.2016
ölçüsü6.91 Kb.

Comunicato Stampa




MASSIMO MORATTI

IL PRESIDENTE DELL’INTER IN ESCLUSIVA AI MICROFONI DI SKY SPORT

NEL POST PARTITA DI MILAN-INTER
Milano, 15 gennaio 2012

E’ stata la serata più bella della stagione?

Certamente è un risultato che dà premio agli sforzi che sono stati fatti, al lavoro di Ranieri, che è stato bravissimo. A questo punto, sinceramente, ha risollevato la squadra in termini molto buoni perché questo era un impegno più importante, come derby, aveva mille significati, per di più con la prima in classifica. Mi sembra che la squadra abbia reagito veramente molto bene.



Che cosa le è piaciuto di più di un Inter che fino a un mese fa veniva data per finita?

Zanetti! Sinceramente mi è piaciuto il carattere, fantastico, come sono stati in campo, cioè sempre molto corti e stando molto attenti alla parte tattica. Dico Zanetti perché è incredibile pensare che questo giocatore si muova come un ragazzino. Stasera è stato fortissimo e Milito è tornato a essere il giocatore pericoloso che era prima. Nell’insieme, tutta la squadra mi è piaciuta e grande merito a questi ragazzi che hanno un carattere meraviglioso.



Nessuno, dopo la sconfitta con la Juve, si poteva aspettare tutto questo. Lei ci sperava o non ci credeva?

Non ci credevo tanto neanche io perché in quelle situazioni lì vivi nella speranza, questo è chiaro. Quindi, fai tutto quello che devi fare, compreso quello che abbiamo fatto. Ma il grande merito è proprio quello di essere usciti così prepotentemente da una situazione che era pochissimo tempo fa molto brutta.



Ranieri è più di un aggiustatore a questo punto?

E’ un uomo saggio, ha fatto la cosa giusta, sempre. Anche con me nei dialoghi che abbiamo, non spessissimo, interviene col tempo giusto. Trovo che abbia una grande saggezza e questo lo capiscono anche i giocatori. E quindi hanno fiducia in lui. E questa è la cosa principale, avere fiducia nella persona che ti guida. E quindi lo ringrazio.



E’ ancora tabù la parola scudetto?

Noi siamo ancora col pensiero al fatto che eravamo quint’ultimi o sest’ultimi e adesso siamo lì. Noi stiamo facendo il nostro campionato e poi vedremo come va.



Domani partirà l’assalto a Tevez?

Vedo molta fiducia anche da parte di Ranieri nel gruppo che c’è. Quindi bisogna fare molta attenzione a non fare cose sbagliate.



Tevez può essere una cosa giusta?

Vedremo.                                                   



Ufficio Stampa – tel.: 02.30801.7229

Romina Bassini – tel.: 02.30801.7191


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©atelim.com 2016
rəhbərliyinə müraciət