Ana səhifə

Bibione al massimo Ecco i programmi per la stagione estiva dell'unica spiaggia a non aver subito cali


Yüklə 5.68 Kb.
tarix26.06.2016
ölçüsü5.68 Kb.



Bibione al massimo
Ecco i programmi per la stagione estiva
dell'unica spiaggia a non aver subito cali

Michela Bozzato

BIBIONE. E' stato presentato ieri all'hotel Savoy di Bibione il programma per la stagione turistica 2003: alla presenza del sindaco Flavio Maurutto, dell'assessore ai lavori pubblici Sergio Bornancin, del presidente dell'azienda di promozione turistica Francesco Panzarin e all'assessore al turismo della Provincia, Danilo Lunardelli, sono stati presentati i nuovi progetti per l'imminente stagione estiva, il calendario delle manifestazioni e gli obbiettivi da perseguire, mirando a un 2003 che consolidi i successi ottenuti finora. Nonostante la crisi del turismo dovuta, sia al clima di incertezza dovuto alle ipotesi di guerra, sia al freno dell'economia europea ed in particolare di quella tedesca, il bilancio di Bibione per la stagione estiva 2002 è positivo, grazie ai considerevoli aumenti di presenze austriache ed italiane, le quali hanno risollevato le sorti di una stagione, che in altre località della riviera dell'alto Adriatico come Chioggia o Jesolo ha fatto registrare delle considerevoli perdite. La carta in più che ha giocato Bibione l'anno scorso e che sicuramente porterà molti turisti anche quest'anno, è quella della qualità dell'offerta turistica: l'Apt, le associazioni di categoria e il comune, puntano all'ottenimento, per l'ottavo anno consecutivo, della «Bandiera Blu» di Lega Ambiente, oltre all'importante riconoscimento ricevuto dall'Unione Europea con la certificazione Emas: quest'ultima si riferisce allo sforzo effettuato da tutti gli operatori turistici di Bibione, nel perseguire degli obbiettivi di gestione ambientale a tutela del patrimonio naturale, in grado di far coesistere lo sviluppo turistico assieme alla qualità dell'ambiente. Acque e spiagge pulite insomma, ma non basta: le potenzialità di Bibione sono molteplici e vanno sfruttate anche in un'ottica di fidelizzazione del turista, che potrà sicuramente scoprire i lati poco conosciuti come la laguna, le pinete, senza dimenticare l'offerta termale. A questo poi si aggiungono le numerose manifestazioni di intrattenimento in programma: le varie associazioni di categoria non hanno voluto proporre grandi eventi, ma si sono indirizzati verso delle manifestazioni adatte ad un pubblico per famiglie: oltre a consueto cinema all'aperto gratuito, molto spazio verrà dedicato allo sport, con i tornei di beach volley, di tennis, la marcia podistica e la 24 ore di calcio in spiaggia. Anche gli eventi musicali allieteranno l'estate con concerti jazz, gospel, latino americano e, novità di rilievo, l'operetta e la musica lirica, con il 17º premio «Mario Del Monaco». Novità anche per i progetti edilizi: oltre alla nuova sede della delegazione comunale, sarà ultimata la pista ciclabile frontemare e c'è già uno studio per la sistemazione di piazzale Zenith, che diverrà luogo ideale per le manifestazioni.


 


Bibione punta sull'ambiente incontaminato



Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©atelim.com 2016
rəhbərliyinə müraciət